La tua stanca editoriale di WatchTime è volata di ritorno da Baselworld ieri, ma stiamo ancora combattendo attraverso il jet lag per condividere con te un altro lotto di nuovi e intriganti orologi introdotti allo show, tra cui il tanto atteso nuovo orologio Opus di Harry Winston.


Arnold & Son, il marchio dell’alta orologeria chiamato per il leggendario orologiaio britannico del XVIII secolo John Arnold, è stato acquisito lo scorso anno dagli specialisti svizzeri del movimento La Joux-Perret e le nuove uscite del marchio presentano sia i tratti distintivi dell’orologeria e dell’orologeria britannica classica sia la influenza creativa della moderna tecnologia del movimento svizzero. Per me, questi pezzi, nascosti insieme ad altri piccoli marchi e orologiai indipendenti al Baselworld Palace, a pochi passi dalla sala principale, erano alcuni dei più tecnicamente interessanti in fiera. E l’headliner era decisamente la Time Pyramid (sotto, davanti e dietro), un orologio da polso con un movimento progettato per assomigliare a quello di un orologio da tavolo scheletro inglese vecchio stile. Ha il bilanciamento in alto, il quadrante dei secondi al centro e le ore e i minuti in basso in una disposizione triangolare molto più comune in un orologio rispetto a un orologio. Ha due indicatori di riserva di carica, uno su ciascun lato della “piramide”, per ciascuno dei due barili, che forniscono 80 ore di riserva di carica e funzionano in un sistema a forza costante “fusee-and-chain” in cui un barile (il barile “madre”) alimenta l’energia all’altra (la “figlia”).

Arnold__Son_Time_Pyramid_560-replica-Bell-Ross-orologi

Arnold__Son_Time_Pyramid_back_560-replica-Bell-Ross-orologi

Bulgari ha presentato quest’anno non solo uno stand Baselworld nuovo e più grande; ha anche lanciato diversi nuovi orologi per uomini e donne. Ho coperto i Bulgari Roma in edizione limitata la scorsa settimana e alla fiera ho anche guardato gli splendidi orologi Commedia dell’Arte Minute Repeater, i cui quadranti decorati in modo complicato hanno piccole figure automatiche che si muovono in concerto con i rintocchi musicali dell’orologio. Ci sono tre modelli, ciascuno limitato a otto pezzi, raffiguranti tre scene del teatro italiano cinquecentesco di spettacoli mascherati: Arlecchino (nella foto, davanti e dietro, sotto), Puccinella e Brighella. Le tre edizioni numero 1 degli orologi saranno confezionate insieme come set.

Bulgari_Comedia_del_Arte_front_560-replica-Bell-Ross-orologi

Bulgari_Comedia_del_Arte_back_560-replica-Bell-Ross-orologi

Il team di WatchTime è stato trattato con un buon pranzo dai nostri amici di replica Bell & Ross orologi, e dopo aver terminato il nostro sushi, abbiamo dato un’occhiata ai nuovi prodotti del marchio per il 2013, a partire dai tre nuovi pezzi della sua collezione BR01 Aviation, che ho coperto la settimana scorsa. Tra gli altri nuovi orologi Bell & Ross c’erano due modelli incredibilmente complicati, non abitualmente nella timoneria del marchio, che sono illustrati di seguito. Uno è il PW1 Minute Repeater, un pocketwatch in edizione limitata dal design elegante con un movimento ripetitore di cinque minuti di Dubois Dépraz. Sono rimasto sorpreso dal prezzo di questo: circa $ 39.000, molto ragionevole per un minuto ripetitore. Saranno fatti 20 pezzi. E sì, quest’anno, anche Bell & Ross ha avuto un tourbillon: chiamato tourbillon WW2, è il risultato della coraggiosa ricerca del marchio di realizzare un orologio da polso tourbillon in stile “militare”. I suoi progettisti di orologi realizzarono ciò incorporando nel caso una copertura del quadrante provvista di cardini che ricordava le guardie a maglie degli orologi militari storici.

Bell__Ross_PW1_Minute_Repeater_560-replica-Bell-Ross-orologi

Bell__Ross_WW2_Tourbillon_560-replica-Bell-Ross-orologi
Abbiamo concluso lo spettacolo con una visita a Harry Winston, salvando il meglio, alcuni direbbero, per ultimo. Naturalmente, è ormai tradizione di Baselworld che il famoso gioielliere e orologiaio lanciasse uno dei suoi orologi Opus di alta moda, di solito abbagliando gli orologi cognoscenti con qualche sviluppo tecnologico innovativo o altro. L’Opus di quest’anno, l’Opus XIII (in basso, davanti e dietro), ha alzato la posta sull’Opus XII dello scorso anno, che aveva 12 marcatori ora rotanti che si sono invertiti al cambio di ogni ora. Questo orologio ha – contati – 59 marcatori di minuti rotanti, 11 ore di mani e 242 rubini funzionali che li tengono tutti a posto. Una minuscola “lancetta” dei minuti si inverte ogni 60 secondi, quindi tutti contemporaneamente si ribaltano alla fine dell’ora, quando la “mano” dell’ora successiva si ribalta e ricomincia il processo. Alle 12 in punto, il logo “HW” di Harry Winston si apre al centro del quadrante. L’Opus XIII nasce da un’idea di Ludovic Ballouiard, un orologiaio indipendente e maestro del “double-jump retrograde”, che ha lavorato in passato per Franck Muller e F.P. Journe.

Harry_Winston_OpusXIII_front_560-replica-Bell-Ross-orologi

Harry_Winston_OpusXIII_back_560-replica-Bell-Ross-orologi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *