Studiamo lo stile del Cronografo Cartier Rotonde de Cartier e testiamo il suo movimento interno in questa recensione dagli archivi WatchTime. Le foto originali sono di OK-Photography.

Ma è solo un po ‘più alto del costo di un Zenith El Primero o di un cronografo IWC Portugieser. E mentre ci stiamo confrontando: El Primero ha già mezzo secolo e l’ETA 7750 che gestisce il cronografo Portugieser comparabile è quasi vecchio e non è un movimento interno. Cartier ha svelato il suo MC 1904-CH, il calibro all’interno del Cronografo Rotonde de Cartier, nel 2013. A differenza del El Primero, ha una funzione stop-secondi. E anche se non ha una lancetta dei secondi in esecuzione, il suo quadrante sembra ben bilanciato grazie ai contatori del tempo trascorso alle 3 e alle 9.

Cartier_Rotonde_de_cartier_Chrono_reclining_1000-570x393-replica-Cartier-orologi

L’MC 1904-CH è realizzato in modo che anche la lancetta dei secondi centrale del cronografo possa essere utilizzata come una lancetta dei secondi in esecuzione. I due barilotti mantengono un livello costante di coppia motrice indipendentemente dallo stato di avvolgimento delle loro molle, il che garantisce stabilità e precisione della velocità. Le nostre misurazioni della frequenza mostrano che il buon ritmo continua quando il cronografo è in funzione. I risultati rimangono più o meno identici dopo che l’orologio è stato lasciato funzionare per 24 ore senza ulteriore avvolgimento. Se il Rotonde de replica Cartier orologi Chronograph viene indossato regolarmente, di solito ha delle molle completamente avvolte. Il rotore, che gira dolcemente in un robusto cuscinetto a sfere in ceramica, avvolge il movimento in entrambi i suoi sensi di rotazione. L’avvolgimento bidirezionale si ottiene utilizzando un alternatore con un innovativo sistema a dente d’arresto, che accelera la velocità di avvolgimento.
Cartier_Rotonde_de_Cartier_Chrono_front_1000-570x800-replica-Cartier-orologi
La funzione cronometro è controllata tramite una ruota a colonne con accoppiamento verticale. È possibile visualizzare la ruota della colonna scrutando attraverso la finestra di zaffiro nel caseback e guardando ancora più profondamente nel movimento attraverso un’apertura nel ponte superiore. Le funzioni del cronografo vengono attivate utilizzando due pulsanti allungati. Le loro grandi dimensioni rendono il cronometro facile da usare e la rotella della colonna assicura che tutte le sequenze di commutazione scorrano senza intoppi.

La funzione di zero-return è bloccata mentre il cronografo è in esecuzione. Cartier ha raggiunto questo obiettivo installando una leva cardiaca lineare all’interno del movimento. La leva garantisce il ritorno simultaneo di tutte le lancette del tempo trascorso alle loro posizioni zero indipendentemente dalla pressione esercitata sul pulsante. L’accoppiamento verticale garantisce che il cronografo si avvii e si arresti precisamente. Ma nonostante l’alta tecnologia, Cartier non ha ignorato la finezza estetica. Oltre alle onde di Ginevra e alle finiture satinate, le venature circolari impreziosiscono anche i lati nascosti dei vari componenti. Anche il sistema di regolazione fine della bilancia attira l’attenzione: il regolatore a forma di C con vite eccentrica non solo facilita l’impostazione ultra precisa; sottolinea anche l’identità del marchio.

Cartier_Rotonde_de_Cartier_Chrono_back_1000-570x430-replica-Cartier-orologi

Numeri romani sul quadrante e “Cartier” nel tipo di firma sopra i due quadranti sottolineano anche l’identità del marchio. (È piuttosto difficile stampare con cura il nome del marchio sullo sfondo in ottone argentato e decorato con guilloché.) Un motivo a raggi di sole adorna il quadrante principale, mentre i cerchi concentrici decorano i quadranti. I minuti sono contati lungo un cerchio in stile ferroviario usando numeri arabi a intervalli di cinque minuti; le ore sono indicate da numeri romani e tratti di indice.

Questi dettagli contrastano con la flangia satinata che circonda il perimetro del quadrante, dove i secondi trascorsi sono contrassegnati in base al ritmo a 4 Hz del calibro. I secondi sono mostrati da una sottile mano aghiforme che integra le due lancette delle ore e dei minuti in stile Breguet. Il risultato è un insieme armonioso di lancette azzurrate in acciaio inossidabile, di facile lettura di giorno. Le mani azzurrate abbinano il cabochon blu a punta spinello in cima alla corona a carica, un’altra caratteristica degli orologi Cartier replica. La corona è facile da afferrare grazie alla sua forma e alla bordatura attorno al bordo. Entrambe le caratteristiche esaltano l’eleganza sportiva della custodia. I grandi pulsanti e le alette con cinturino avvitate sembrano sportivi, mentre l’eleganza è visibile nelle linee coniche della parte centrale della cassa, che si assottiglia verso la parte posteriore, dove la finestra in zaffiro è fissata tramite viti. Il case è resistente all’acqua, ma sfortunatamente solo a 30 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *