La maggior parte delle persone che hanno familiarità con il marchio di orologi Cartier possono facilmente indicare un orologio Tank. Con le loro piccole proporzioni, le caratteristiche custodie quadrate e gli sguardi senza tempo, Cartier Tanks è spesso l’orologio ideale per chi cerca un orologio semplice e elegante. Molti riconosceranno anche facilmente il famoso orologio Santos; anche se i laici spesso lo identificano erroneamente come un carro armato, la maggior parte degli appassionati di orologi lo apprezzeranno come uno dei primi orologi da polso e primi orologi da pilota.

 replica Cartier orologi

Spesso meno riconoscibili di queste due collezioni di punta, ma pur sempre distintive, è la Cartier Tortue (sopra, foto di Fratello Watches). Sviluppato nel 1912, cinque anni prima dello sviluppo del Tank, e lo stesso anno dell’uscita commerciale del Santos, divenne rapidamente un punto di riferimento nel mercato di orologi da polso di lusso in rapida crescita di quell’epoca. L’orologio, progettato personalmente da Louis Cartier, era caratterizzato dalla sua forma ispirata alla tartaruga, che era in netto contrasto con gli orologi prevalentemente rotondi dell’epoca.

Nell’ambito più ampio della serie, un singolo cronografo a pulsante chiamato Tortue Monopoussoir (in basso, foto gentilmente concessa dai nostri amici di Monchrome Watches), un pezzo amato dagli appassionati di orologi vintage, è stato pubblicato nel 1928, insieme ad un’infarinatura di altri pezzi curvi, ispirati a guscio di rettile in seguito. Dal suo sviluppo, la serie ha avuto un discreto successo nell’attrarre i consumatori alla ricerca di qualcosa di un po ‘diverso, e ha sviluppato qualcosa di un culto che segue nel regno dell’alta orologeria del tempo.

 replica Cartier orologi

La cassa da 36,1 mm di larghezza, dal design unico, con il calibro a carica manuale 240 MC, è più lunga del polso rispetto a molti orologi tradizionali, con una lunghezza di 44,95 mm. L’orologio è caratterizzato dalla firma della corona di zaffiri firmata replica Cartier orologi. Sul quadrante a più zone è un quadrante interno guilloché argentato, separato dalla sezione guilloché esterna da un minuscolo anello dentellato. I numeri arabi neri, che seguono gli elementi curvi del caso, sono prominenti, mentre sono silenziosamente travolti dalle lancette dei minuti e delle ore in acciaio azzurrato. Questi modelli utilizzano un cinturino in alligatore marrone opaco o nero e si fissano con una fibbia di distribuzione in metallo prezioso abbinata.

 replica Cartier orologi

Questo pezzo moderno, per la maggior parte, è progettato in modo sorprendentemente simile ai Tortues degli anni passati – specialmente i modelli originali del 1912. Con la sua custodia distintiva, la corona di zaffiro, i numeri prominenti e, in qualche misura, il suo anello minuto, la moderna replica Cartier Tortue offre un’eleganza vintage per i gusti moderni. I cambiamenti dell’orologio, rispetto ai suoi predecessori vintage, sembrano essere in linea con l’odierna tradizione di Cartier di integrazione dell’alta orologeria e della moda. Questo è evidente nel quadrante guilloché; la cassa più grande e meno angolata, l’anello minuto interno, dentellato, in contrasto con un anello minuto stampato esterno, e i numeri ancora prominenti ma molto più ampi.

 replica Cartier orologi

L’unico cambiamento che sembra in qualche modo inspiegabile è l’uso di mani a forma di spada. Le controparti storiche della Tortue utilizzavano tradizionalmente le mani “a forma di mela”, e questo stile è ancora presente nei modelli più costosi della serie. A quanto pare, Cartier replica ha optato per la coerenza qui attraverso i suoi modelli più popolari, in quanto queste mani di spada in acciaio azzurrato sono macchiate anche su molti modelli Tank e Santos. Sebbene non sia storicamente in linea con le mani della serie più ampia, questo cambiamento non toglie nulla all’appello storico del moderno orologio.

 replica Cartier orologi
Personalmente, trovo che gli orologi Cartier siano molto interessanti. Con le loro custodie eleganti, gli sguardi spesso senza tempo e le caratteristiche uniche del marchio come la corona di perline, questo marchio continua a offrire orologi per l’abbigliamento piuttosto attraenti che si allontanano dalle norme dell’orologeria. Inoltre, molti dei suoi orologi, tra cui questo Tortue, sfocano attivamente tra l’alta moda e l’alta orologeria, integrando i due campi all’interno di orologi che possono essere apprezzati dagli appassionati di uno o entrambi. La Cartier Tortue, a suo merito, occupa un posto speciale nell’orologeria e nella moda, con la sua cassa dalle forme uniche, numeri di produzione relativamente piccoli e un ruolo significativo nella storia dell’orologeria di Cartier.

Per il nostro articolo più recente, in cui paragono il maestro moderno Jaeger-LeCoultre Memovox alle sue controparti vintage, clicca qui.

Caleb Anderson è il direttore di Outreach presso la boutique di orologi vintage online e blog theoandharris.com. Da quando ha iniziato a Theo & Harris, ha acquisito una vasta conoscenza degli orologi vintage e passa gran parte del suo tempo a condividere le sue opinioni sul campo. Attualmente si trova vicino a New York City, è uno studente persistente in tutte le cose storiche, uno scrittore di orologi e un corridore casual.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *