Tag: replica orologi

Bell & Ross Vintage WW2 Heritage Regulator

Bell & Ross ha dimostrato la sua affinità per la storia militare e dell’aviazione lo scorso anno con l’uscita di due segnatempo modellati su quelli indossati durante la prima guerra mondiale: il pocketwatch PW1 e la sua versione da orologio da polso, la Vintage WW1. Quest’anno, l’azienda rende omaggio ai cronometristi e agli strumenti di navigazione della seconda guerra mondiale con il suo nuovo modello, Vintage WW2 Régulateur Heritage.

(altro…)

Lunedì monocromatico: presentazione di Audemars Piguet Millenary Quadriennium

Audemars Piguet ha migliorato il calendario annuale in modo che diventi quasi un calendario perpetuo. Potrebbe sembrare strano, ma lo spiegheremo. Questo nuovo calendario è la funzione fa il suo debutto nel Quadriennio del Millennio di Audemars Piguet. (Il nome è latino per un quadrennium, che è un periodo di quattro anni.) L’orologio presenta anche il famoso scappamento AP, rendendo per un orologio del tutto interessante.

(altro…)

Tempo preso in prestito: Vacheron Constantin Historical Cow Horns 1955

Vacheron Constantin costruisce continuamente gli orologi da 260 anni e la manifattura ginevrina non si è mai presa timida non solo riconoscendo la sua lunga storia, ma anche rendendola omaggio con orologi moderni che sono quasi riedizioni note per nota del loro storico antenati – non importa quanto out-of-touch con tendenze prevalenti quei pezzi originali possono sembrare a molti. Questi orologi – tra cui l’Art Deco-infused Historiques americano 1921, che recensiamo qui – comprendono la collezione storica di Vacheron, e hanno ottenuto un seguito accanito tra gli appassionati e i collezionisti di orologi di oggi.

(altro…)

Vintage Eye per il ragazzo moderno: TAG Heuer Monaco Calibre 11

Non è un segreto che non tutti gli orologi sono creati uguali. Essi variano nel prezzo, nella funzionalità, nei materiali, nelle dimensioni e – l’area in cui tendiamo a concentrarci maggiormente su questa serie – la storia. Ma anche quegli orologi con una storia ricca non sempre lo sfruttano come pietra angolare del loro fascino. Prendi, per esempio, Rolex, un marchio i cui orologi sono tra i più storici e iconici di tutti quelli che copriamo, ma rimane uno dei pochi marchi che si rifiutano di sviluppare prodotti che sono diretti omaggi ai predecessori storici. Per alcuni, questo è deludente: avere un moderno tributo sviluppato da Rolex per un Daytona o Datejust è semplicemente un sogno che difficilmente si avvererà. Altri vedono l’ethos del marchio in modo diverso – che ogni Rolex moderno sviluppato è unico per il suo periodo di tempo e, per estensione, più unico per chi lo indossa.

(altro…)