Breitling ha introdotto i suoi primi orologi “Blacksteel” nel 2012, e negli anni da quando il marchio famoso per le sue radici nell’aviazione ha lanciato una vera e propria flotta di tali orologi. Quasi tutte le famiglie di orologi offrono ora almeno un modello con il trattamento Blacksteel, comprese le versioni di Navitimer, Navitimer Cosmonaute, Colt, Avenger II, Super Avenger e Avenger Sea Wolf.


Ho ammirato a lungo l’aspetto dei modelli Blacksteel e finalmente ho avuto la possibilità di indossare uno di questi pezzi per alcune settimane di recente. Ancora meglio, il modello che ho ricevuto per la recensione proveniva da una delle collezioni più iconiche e storicamente significative di Breitling, la Chronomat, nella sua versione grande, ma non troppo grande, da 44 mm.

Breitling_Chronomat_Blacksteel_Front_2-570x320-replica-Breitling-orologi

A titolo di sfondo, la versione moderna del Breitling Chronomat ha debuttato nel 1984, il 100 ° anniversario della fondazione della società Breitling. Era un discendente di uno dei più significativi orologi da pietra miliari di Breitling, l’originale Chronomat, che debuttò nel 1941 e presentava l’ormai famosa lunetta circolare, un elemento comune degli orologi Breitling Navitimer di oggi, sebbene non presenti sui Chronomat di oggi. La versione del 1984 rinnovata introdusse il marchio di garanzia “tabs del pilota” a 12, 3, 6 e 9 in punto sulla lunetta a cricchetto unidirezionale. E mentre apprezzo il Navitimer nelle sue numerose versioni, uno degli aspetti che mi piacciono del Chronomat è la relativa semplicità del suo quadrante tricompax rispetto all’aspetto “più occupato” del Navitimer.

Breitling_Chronomat_Blacksteel_Front-570x320-replica-Breitling-orologi
Il caso è puro Breitling – maschile e marziale, misura 44 mm di diametro e 16,95 mm di spessore. Di profilo, dal lato con la corona a vite e i pulsanti del cronografo, proietta un aspetto imponente; se strizza gli occhi e usi la tua immaginazione, assomiglia quasi all’artiglieria che punta verso l’esterno. Questo, ovviamente, è favorito dall’elegante finitura “invisibile” delle parti della cassa in acciaio nero, che in alcune luci ha un riflesso di canna di fucile.

Breitling_Chronomat_Blacksteel_Pusher-570x320-replica-Breitling-orologi

Un po ‘stranamente per un orologio così ispirato all’aviazione, la lunetta si piega in una direzione, come su un orologio subacqueo, piuttosto che su entrambi, il che sarebbe più utile per un pilota – anche se non è che stavo progettando di entrare in una cabina di pilotaggio con l’orologio comunque. Le linguette del pilota – così reclamate dal marchio – rendono davvero la ghiera più facile da afferrare e girare. La linguetta a ore 12 presenta un punto a inserto riempito con la stessa Super-LumiNova color kaki delle mani e degli indici, quindi è facile capire al buio come azzerare la ghiera. La rotazione della ghiera produce rapidamente un piacevole ronzio, costituito da più scatti, che ricorda un piccolo motore. I numeri arabi sulla lunetta dello stencil, che segnano gli intervalli di cinque minuti tra le schede del cavaliere, sono un altro bel tocco militare; intarsiati in gomma nera, forniscono anche un trattamento tattile mentre si passa un dito sulla superficie della cornice. Avviso di attenzione al dettaglio: una piccola “B” corsiva per replica Breitling orologi appare sulla superficie laterale della lunetta, incisa in modo sottile tra le 11:55 e le 12.

Breitling_Chronomat_Blacksteel_Dial_Logo_2-570x320-replica-Breitling-orologi Breitling_Chronomat_Blacksteel_Bezel-570x320-replica-Breitling-orologi

Il quadrante nero riprende il carattere del cronometro militare del caso. Il quadrante è circondato da una flangia con una scala tachimetrica in bianco. La lancetta delle ore e dei minuti, così come i bordi degli indici delle ore applicate, sono trattati con Super-LumiNova color kaki (che in realtà si illumina di verde al buio). Il rosso acceso viene utilizzato per la lancetta dei secondi del cronografo centrale e per tutte le lancette del quadrante (secondi in esecuzione alle 9, 30 minuti del cronografo trascorso alle 3 e 12 ore del cronografo scadute alle 6). Il contrasto rosso-su-nero è utile per leggere le letture dei quadranti, poiché i numeri sono minuscoli e per altri versi piuttosto impegnativi da leggere ad occhio nudo con precisione.

Breitling_Chronomat_Blacksteel_Dial_Hand-570x320-replica-Breitling-orologi Breitling_Chronomat_Blacksteel_Dial_Date-570x320-replica-Breitling-orologi Breitling_Chronomat_Blacksteel_Lume-570x320-replica-Breitling-orologi

A proposito di questi quadranti: sono di forma quadrata (o almeno a forma di cuscino) per nessuna ragione pratica che io possa discernere, ma in qualche modo funzionano esteticamente, aggiungendo un po ‘di interesse visivo al quadrante e sottilmente prendendo le forme a blocchi del numeri di lunetta e schede del cavaliere. Il logo “alato B” di Breitling replica svetta sotto l’indice triangolare a ore 12, mentre l’emblema del marchio “ancora B” forma il contrappeso della lancetta dei secondi del cronografo.

Breitling_Chronomat_Blacksteel_Dial_Hands-570x320-replica-Breitling-orologi Breitling_Chronomat_Blacksteel_Hand_logo-570x320-replica-Breitling-orologi Breitling_Chronomat_Blacksteel_Dial_Date-570x320-replica-Breitling-orologi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *