Se segui blog o riviste di orologi, le probabilità sono che tu sappia già che quest’anno è il 100 ° anniversario del Cartier Tank. Molto è stato scritto sulle sei nuove versioni del Tank Louis Cartier che sono state svelate qualche mese fa, e per una buona ragione: per molte persone, il Cartier Tank è l’ideale platonico di un orologio da abito. Ho

anche un punto debole personale per il modello iconico – mi sono innamorato del design quadrilatero dell’orologio in giovane età e ha guidato l’ossessione del mio orologio che continua fino ad oggi. Piuttosto che discutere di quello che il centenario del Tank potrebbe significare andare avanti come molti altri già hanno, vorrei mettere in evidenza tre carri armati insoliti che sono in gran parte scomparsi dall’occhio del pubblico ma sono alcuni degli orologi più inaspettati che Cartier abbia mai prodotto.

Webp.net-resizeimage-56-570x1013-replica-Cartier-orologi

Se prestasti attenzione all’asta delle icone vincitrici di Phillips che comprendeva il primissimo Rolex Daytona di Paul Newman, potresti aver notato qualcosa di curioso sul Lotto 31. Quel Cartier Tank á Guichet del 1931 finì per vendere $ 131,250, ma la vera storia dietro il design non ortodosso risale a tre anni prima, al 1928, quando l’orologio fu creato con un’ora di salto in risposta a un crescente interesse per gli orologi con un display numerico. A differenza dei moderni orologi da ora e da minuto che saltano – pensa l’A. Lange & Söhne Zeitwerk – il Tank á Guichet non ha nemmeno un quadrante visibile. Piuttosto, presentava una grande distesa di metallo con due minuscole finestre (guichets) che mostravano l’ora e il minuto. replica Cartier orologi pubblicò diverse versioni dell’orologio che spesso mostravano posizionamenti e finestre delle corone molto diversi, a volte la corona sarebbe stata alle 12 o alle 3 e l’apertura dei minuti sarebbe stata alle 12 o alle 6. Questi orologi sono estremamente rari e un giorno mi piacerebbe vedere un’interpretazione moderna di questa versione sorprendentemente maschile del Tank.

Webp.net-resizeimage-55-579x600-replica-Cartier-orologi

Mentre gli orologi che sono angolati a questo livello sono comuni in entrambi gli orologi dell’auto e dell’aviazione, è estremamente raro vedere un orologio da sera con questa funzione. L’idea dietro il quadrante ruotato è che l’orologio diventa più leggibile se la tua mano è sul volante di un’auto o di un aereo. Non sono ancora sicuro di quale sia il valore di avere l’orologio rivolto a questo scopo durante un cocktail party o una cena, ma forse aveva uno scopo specifico in mente quando fu introdotto nel 1936. Indipendentemente dalla sua funzionalità, è solo un bel segnatempo che inverte l’idea di un Tank in testa. La rotazione del quadrante finisce per collocare 6 e 12 in punto negli angoli, e la sobrietà generale dell’Asymétrique serve come partenza dal Tank decisamente Guichet.

Webp.net-resizeimage-54-570x759-replica-Cartier-orologi

Potresti ricordare questo orologio della fine degli anni ’70, quando l’industria svizzera dell’orologeria era ancora agli sgoccioli della crisi del quarzo. La collezione Les Must de Cartier arrivò in un momento in cui l’opinione popolare era molto critica nei confronti dei beni di lusso. replica Cartier – essendo una delle più grandi maison di lusso del mondo – ha colto l’occasione per pubblicare la sua prima linea di orologi al quarzo. Sono stati un successo immediato e sono diventati riconoscibili in tutto il mondo per avere quadranti colorati laccati senza numeri. Il Must de Cartier ha contribuito a rinvigorire il marchio e li ha presentati a una clientela molto più ampia e ambiziosa.

Webp.net-resizeimage-53-570x912-replica-Cartier-orologi Webp.net-resizeimage-52-570x842-replica-Cartier-orologi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *