Con SIHH 2017 a pochi giorni di distanza, e con molti marchi quasi certi di rilasciare almeno alcuni nuovi orologi di ispirazione storica, mi sono messo in luce rivedendo alcune delle versioni più significative che abbiamo visto dallo spettacolo dello scorso anno. Di questi, voglio riportarci alla rinnovata collezione di Pilot’s Watch di IWC e, più specificamente, alla Heritage Watch di IWC Big Pilot.

Come è diventato consuetudine di IWC a SIHH, il marchio ogni anno rinnova una delle sue sei grandi collezioni, con l’attenzione dello scorso anno della serie di Pilot’s Watch. La rivisitazione della serie ha visto una serie di aggiornamenti e nuovi orologi, dal nuovo Mark XVIII, a un nuovo cronografo world-timer, a un pezzo da 36 mm di solo tempo, a versioni da 48 mm e 55 mm di storicamente ispirato Big Pilot Heritage Watch. Quest’anno, IWC rivisiterà la sua serie Da Vinci; maggiori dettagli su questo saranno sicuramente disponibili.

IWC_Pilot_Heritage_vintagemodel_500-replica-IWC-orologi
La serie Big Pilot si basa sul B-Uhr (Beobachtungs-Uhren, o orologio da osservazione) in stile aeronautico sviluppato durante la seconda guerra mondiale per l’aeronautica tedesca, la Luftwaffe. Dopo il loro sviluppo iniziale, intrapreso da un certo numero di produttori svizzeri e tedeschi, questi orologi hanno cominciato a influenzare pesantemente gli orologi militari e aeronautici – incoraggiando case di dimensioni più grandi, una maggiore attenzione alla leggibilità e l’uso di custodie interne in ferro morbido per resistere agli effetti di campi magnetici. Anni dopo la caduta di Axis Powers, questo modello di orologio (nella foto sopra) è rimasto un design molto popolare, specialmente quelli della lineup di IWC replica, e come tale il marchio è tornato ancora una volta al pezzo originale per sviluppare una storia più storica- cronometrista orientato.

iwc-pilot-heritage-picture-2-replica-IWC-orologi
L’IWC Big Pilot’s Heritage Watch è disponibile nelle varianti con cassa in titanio da 48 mm e 55 mm, con pochissime differenze estetiche tra le due diverse dalle dimensioni. Utilizzando un astuccio in stile B-Uhr con lunghe alette e una grande corona di diamanti, l’orologio presenta un quadrante nero opaco con cifre e accenti di finta patina. All’interno dell’anello dei minuti esterno si trova il triangolo iconico a ore 12, i numeri romani stampati per la maggior parte dei segni delle ore e un quadrante più piccolo per i secondi correnti verso la posizione delle 6. Si noti qui che la variazione di 48 mm (sotto) ospita anche un indicatore di data all’interno di questo sottodial, mentre la variante di 55 mm (sopra) no. Le lancette dell’orologio sono tipiche degli orologi dei piloti, ma IWC lavora per aggiungere un tocco più storico a loro utilizzando un acciaio blu in stile vintage per la loro colorazione. L’orologio da 48 mm è alimentato a mano, il calibro 59215 prodotto da IWC, che conserva una riserva di carica di otto giorni e può essere osservato attraverso una piccola finestra sul retro della cassa.

IWC_Big-Pilots-Heritage-Watch-48_side_1000-replica-IWC-orologi

I due orologi, simili a molti altri Big Pilot di replica IWC orologi degli ultimi anni, hanno reso omaggio onorevole ai codici di progettazione originali dei loro predecessori vintage. In particolare, il pezzo da 55 mm, con la sua dimensione della cassa storicamente accurata, la mancanza di un datario, la semplice configurazione del quadrante e il fondello completamente solido, riesce mirabilmente come un pezzo da collezione ispirato al passato.

Un problema che prendo con questo orologio, tuttavia, comporta il suo prezzo in relazione alla complessità del suo movimento. In confronto con la più economica, la variazione di 48 mm, ha circa un quarto della riserva di carica totale e manca una finestra di data. La ragione di questo potrebbe essere per accuratezza storica: un pezzo degli anni ’30 o ’40 non avrebbe avuto né una lunga riserva di carica né un indicatore di data. Forse IWC capisce che è più probabile che il pezzo passi più tempo come arte in un caso che come cronometrista al polso e sceglie il suo movimento di conseguenza.

iwc-pilot-heritage-picture-4-replica-IWC-orologi
La variazione di 48 mm, pur non essendo un omaggio diretto, conserva ancora molti elementi di design “patrimonio”. Come la versione da 55 mm, e i pezzi vintage, utilizza una forma simile di cassa, configurazione quadrante e corona, ma si allontana nel regno moderno con il suo movimento contemporaneo, la riserva di carica e l’indicatore di data.

Entrambi i pezzi, rispetto ai loro predecessori vintage, mostrano anche alcuni cambiamenti piuttosto distinti. Le più importanti sono le pratiche di finitura non viste in passato, ma le modifiche meno evidenti riguardano il materiale del caso e il quadrante dei secondi. Mentre i contatori secondari erano un elemento di design popolare su pezzi vintage nel loro insieme durante questo periodo, la funzione (per quanto ne so) non compariva sull’orologio stile B-Uhr, rendendo questo elemento di design “vintage-reminiscente”, ma non necessariamente “vintage-derivato”. Ancora più sottile, la scelta di usare il titanio anziché l’acciaio è un grande cambiamento rispetto ai grandi piloti del passato. Se questo è stato fatto per ridurre il peso massiccio che i pezzi vintage tendevano ad avere, o semplicemente per aggiungere uno strato extra di lusso moderno, è una deviazione significativa dall’eredità della serie.

Nel complesso, il lavoro di IWC nella creazione di pezzi di ispirazione vintage – anche con poche modifiche e prezzi relativamente più alti rispetto ad altri orologi in stile B-Uhr – è il migliore. Il marchio è un leader in orologeria, ed è stato spesso un trend setter con i suoi disegni. Forse altri marchi con una storia dell’aviazione saranno ispirati a seguire ancora una volta i loro pezzi moderni di ispirazione storica. Fino ad allora, avremo la nuova collezione Da Vinci di IWC da guardare avanti a SIHH.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *