Due dei più popolari orologi vintage-revival lanciati lo scorso anno sono stati Vacheron Constantin Historiques Triple Calendrier del 1942 e 1948. I pezzi, che ora si trovano nelle boutique accanto alla acclamata collezione Overseas, hanno attirato l’attenzione di molte pubblicazioni all’inizio dello scorso ottobre per integrazione del triplo calendario degli anni ’40 e delle eccellenti capacità produttive contemporanee di Vacheron. Hanno anche contribuito alla crescente collezione storica di Vacheron che include anche il cronografo Cornes de Vache del 1955 e l’orologio americano del 1921.

Vacheron_Triple_Calendar_vintage_1000-replica-Vacheron-Constantin-orologi
Questi nuovi orologi sono basati su due diverse esecuzioni del riferimento 4240 (foto d’epoca sopra, via Antiquorum). The Historique 1942 è basato sul riferimento replica Vacheron Constantin orologi 4240 pubblicato nell’anno omonimo del moderno orologio 1942, e lo storico 1948 è basato sul 4240L (la “L” aggiunta indica il disco della fase lunare, immagine sotto quella di Sotheby’s) che fu pubblicata sei anni dopo il primo riferimento, naturalmente nel 1948. I due riferimenti originali erano simili l’uno all’altro, ognuno dei quali utilizzava numerose caratteristiche di quadranti e materiali dei casi, inclusi sia i numeri stampati che quelli applicati; mani dauphine e bastone; molti colori e accenti diversi; e casi in acciaio, oro giallo e oro rosa.

Vacheron_Triple_Calendar_vintage_front_1000-replica-Vacheron-Constantin-orologi
Per concentrarsi innanzitutto sulla Historique Triple Calendrier del 1942, l’orologio è realizzato esclusivamente in acciaio a 40 mm e presenta alette a forma di artiglio, un profilo a triplo profilo del guscio che conferisce al pezzo un aspetto a gradini e una corona stretta e firmata. Sul suo quadrante opalino, che si presenta in blu o rosso per la traccia analogica della data, è un binario ferroviario esterno nero, la traccia della data precedentemente menzionata e gli indici arabi stampati in nero. Inoltre sul quadrante è presente una sotto-quadrante delle 6 in punto per il contatore dei secondi e, sopra il centro, ci sono le finestre del giorno e del mese, leggermente al di sotto del sottile logo di replica Vacheron Constantin. L’accensione delle lancette dell’orologio e delle lancette dell’orologio e dell’indicatore della data con punta rossa è il 4400 QC a carica manuale, basato sul calibro 4400 di VC, capace di una riserva di carica di 65 ore e visibile attraverso un fondello in zaffiro.

Vacheron_Constantin_Historiques_TC_1942_burgundy_1000-replica-Vacheron-Constantin-orologi
Passando alla Historique Triple Calendrier del 1948, questo orologio arriva esclusivamente in oro rosa a 40 mm e utilizza lo stesso design a triplo guscio della cassa e la corona del 1942, ma si differenzia dal suo orologio da sorella per usare uno stile di alette più integrato. Sul quadrante, molti dei dettagli del 1942 sono gli stessi, in particolare la data analogica e binari ferroviari esterni, le opzioni di colore blu e rosso e lo stile delle lancette. Ciò che differisce tra gli orologi è che la Historique 1948 usa gli indici delle ore piramidali in oro applicati tra i numeri romani applicati nelle posizioni tre, sei e dodici; così come il 1948 usa bordi dorati attorno agli indicatori del giorno e del mese mentre il 1942 manca di questa caratteristica extra. In fondo al 1948 è forse la sua caratteristica più distintiva nella fase lunare e nel quadrante dei secondi (disponibile anche in rosso o in blu), che è alimentato dal calibro 4400 QCL (la “L”, come la 4240L vintage, indica la sua capacità come un orologio a fasi lunari). Questo movimento è identico al 4400 QC al di fuori dell’aggiunta della complicazione della fase lunare, essendo anche capace di una riserva di carica di 65 ore e visibile attraverso il fondello in zaffiro dell’orologio.

Vacheron_Historiques_Triple_Calendar_back_1000-replica-Vacheron-Constantin-orologi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *